LIFE AFTER TELEVISION · OGNI ONDA UN TEMA NUOVO · LIBRI, FILM E MUSICA PER TE




www.lafeltrinelli.it: acquisto di libri, film e musica nella libreria online la feltrinelli
cioccolato: piccoli momenti di estasi

2009 / ONDA 4

Coccolata in un mare di scioglievolezza
Non fumo, non bevo, non dico parolacce… beh, qualcuna sì, ma non siamo pignoli, suvvia… può sembrare che io sia immune dai vizi che affliggono, o rallegrano, l'umana specie. Ma non è vero. Anche io ho il mio modo per scaricare la tensione, per sentirmi coccolata in un pomeriggio uggioso. E' una vera e propria dipendenza: ne ho bisogno, a questo punto penso che farei fatica a vivere senza, sia a livello psicologico che dal punto di vista fisico: non posso, come dicono alcuni, "smettere quando voglio". Il mio corpo è ormai assuefatto a quella polvere sublime, quando mi manca mi sento male! No amici, fermi tutti, non chiamate San Patrignano... [ leggi tutto... ]

Film sull'onda

Recensione Come l'acqua per il cioccolato

Come l'acqua per il cioccolato

Quali sono gli ingredienti per far durare una passione? Prendiamo Tita, una quindicenne in fiore; Pedro, un giovane texano pazzo di lei; una proposta di matrimonio e… un no secco pronunciato dalla mamma della ragazza, nel nome della tradizione e del più gretto egoismo: Tita non si può sposare, perché è destinata a prendersi cura della madre nella vecchiaia. [ leggi tutto... ]

Violante Placido

Violante Placido

Violante Placido, figlia del famoso attore e regista Michele Placido e dell'attrice Simonetta Stefanelli, è nata a Roma il 1 maggio 1976. La sua carriera inizia nel 1993 con il film "Quei bravi ragazzi" con la regia di Claudio Camarca. In questa pellicola Violante recita accanto al padre: la critica della stampa, molto dura, mette a confronto le interpretazioni di padre e figlia, demoralizzando la giovane attrice che decide di allontanarsi dal cinema. Nel 1996 Ricky Tognazzi riesce a convincerla di calcare nuovamente le scene con "Vite strozzate". [ leggi tutto... ]
 
Lezioni di cioccolato Lezioni di cioccolato

Claudio Cupellini
Chocolat Chocolat

Lasse Hallstrom
Vaniglia e cioccolato Vaniglia e cioccolato

Ciro Ippolito
placeholder

Musica sull'onda

Mangio troppa cioccolata

Che la cioccolata faccia bene all'umore, e quindi anche all'amore, ce lo canta Giorgia con un album del 1997 che, grazie alla sua freschezza, è ancora ben lungi dal passare di moda. Stiamo parlando di "Mangio troppa cioccolata"! In "Un amore da favola", il pezzo forse più famoso, la cantante ci parla dell'inizio di una storia: lei e lui escono insieme, si piacciono e lei si chiede se, al di là del feeling, lui la veda per quello che è veramente. "Guarda che non sono una bambola, in tutto quel che faccio ci metto l'anima... Mangio troppa cioccolata... Ho tanto bisogno di te" [ leggi tutto... ]

Giorgia

Giorgia

Giorgia Todrani, comunemente conosciuta soltanto con il nome di Giorgia, è nata a Roma il 26 aprile del 1971. Possedendo un estensione vocale che raggiunge le 4 ottave e una grande capacità sia interpretativa che tecnica ad alto livello, ha guadagnato un posto nel firmamento della musica nazionale, e i critici musicali la considerano tutt'oggi la miglior cantante femminile italiana. [ leggi tutto... ]

Ascolta la Playlist dell'Onda 4
 
Ultimate Kylie

Ultimate Kylie

Kylie Minogue
Chocolate & Chili

Chocolate & Chili

Brenda Boykin

Libri sull'onda

Recensione

Chocolat

Una donna e una bambina arrivano nel villaggio di Lansquenet come un suono di campanelle, come una folata di vento di primavera. Vianne, la madre, è bella e fiera, vivace e libera; Anouk, la figlia, porta con sé tutta la festa e la fantasia dei suoi piccoli anni e un compagno invisibile al mondo, Pantoufle: un coniglio dai lunghi baffi che la segue ovunque. Vianne e la piccola prendono posto in una panetteria in disuso, che in poco tempo diventerà La Celeste Praline: un'invitante pasticceria proprio di faccia alla chiesa del paese. [ leggi tutto... ]

Trudi Birger

Trudi Birger

Nata a Francoforte il 24 aprile del 1927 da una famiglia di ebrei, Trudi Birger fu una biologa e scrittrice tedesca. La sua infanzia fu bruscamente interrotta nel 1934 con l'avento del nazismo. La sua famiglia per sfuggire alle persecuzioni naziste si nascose per diversi anni, prima di essere catturata e portata in un campo di sterminio. Quando la guerra ebbe fine si sposò e si trasferì in Israele lavorando come microbiologa. [ leggi tutto... ]
 
Cioccolatoterapia Cioccolatoterapia

Murray Langham
Il piacere e il cioccolato Il piacere e il cioccolato

Giuseppe Nisticò
 

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Titolo:
Commento: