LIFE AFTER TELEVISION · OGNI ONDA UN TEMA NUOVO · LIBRI, FILM E MUSICA PER TE




www.lafeltrinelli.it: acquisto di libri, film e musica nella libreria online la feltrinelli

Nel Bianco

Nel bianco Neve: immagini di candore, d’innocenza, di giochi infantili. Ma anche di isolamento, impossibilità di muoversi, lontananza dal mondo e da possibili soccorsi in caso di bisogno. In un laboratorio blindatissimo circondato dal bianco inverno della Scozia, alcuni scienziati studiano una pericolosissima variante del virus Ebola. Misteriosamente una cavia malata scompare dal laboratorio, nonostante l’accuratissima sorveglianza della responabile della sicurezza Toni Gallo.

Il rischio è quello di una guerra batteriologica, voluta da terroristi che hanno però diversi complici molto, molto vicini al centro pulsante del laboratorio. Tra lei e Stanley Oxenford, scienziato proprietario della struttura, si instaura nonostante il grave incidente un rapporto di grande fiducia: la donna vede in lui non solo una figura autorevole e protettiva, ma anche un uomo pieno di fascino e di spessore; lui a sua volta è affascinato dalla professionalità e dall’intelligenza della giovane, che non si arrende neppire di fronte a un problema intricato, quasi insolubile e pieno di colpi di scena.

In gioco non c’è soltanto il futuro del pianeta ma anche, nell’immediato, la vita dei collaboratori, di Stanley, della sua complicata famiglia di vedovo, di Toni stessa. La neve complica ulteriormente le cose, creando un’atmsofera ovattata e impermeabile che rende difficile tanto l’inseguimento dei malviventi quanto la fuga delle vittime dalle loro truci intenzioni. Il pericolo non si annida tanto tra le persone lontane dai protagonisti: si nasconde nelle pieghe di una tranquilla vita familiare, nelle falle di sistemi di controllo apparentemente perfetti, nel tradimento delle persone più vicine. Anche il candore nasconde trappole fredde ed abbaglianti.

Un romanzo ricco di colpi di scena, di suspence e di stimoli: una volta che l’avrete iniziato, vi ruberà il sonno e i pensieri fino all’ultima riga: anche voi rimarrete imprigionati nel bianco dei fogli e nel nero dell’inchiostro... fino all’ultima riga!

PollyAnna





 

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Titolo:
Commento: